Giardino Condiviso

IL GIARDINO NASCOSTO 

 

RENDERING 

 L’area  è  prossima   all’incrocio  tra  il  Naviglio Grande e il canale scolmatore Olona, all'altezza della chiesa di San Cristoforo, tra le vie Malaga e Bussola.

titolo progetto 

Come associazione di promozione sociale, immaginiamo una città diversa, più sociale, più verde, più vivibile e vogliamo innalzare la qualità di vita per tutto il quartiere. Questo terreno, di proprietà demaniale, situato tra la ferrovia e il Naviglio Grande, sotto al cavalcavia di Viale Cassala, sporco, trascurato e poco conosciuto, davanti al quale siamo passati tante volte, è diventato uno spazio da sottrarre al degrado e all’incuria. Seguendo le direttive della delibera comunale, l’associazione ha presentato al CDZ un sostanzioso progetto per portare avanti il primo tassello di un parco fluviale che vorrebbe estendersi dal Naviglio lungo l’Olona fino al viale Famagosta. Nascono così le basi del giardino condiviso. Da area abbandonata e nascosta a giardino fruibile per tutti i cittadini di Milano. I giardini condivisi che si realizzano in tante zone della città, hanno caratteristiche comuni: attività di giardinaggio e coltivazione collettiva, laboratori, incontri culturali e momenti sociali.

L’abbiamo battezzato il “GIARDINO NASCOSTO” perché tale era, ma ora non più.

progetto giardino

 

credits