L'ORTO SUL BALCONE: SCOPRIAMO LE AROMATICHE

Come sapete, una buona parte del giardino è stata interessata da un massiccio intervento di ripristino che ha portato alla sua chiusura temporanea per permettere all’erba, recentemente seminata, di radicare stabilmente.

Resta però fruibile tutta la parte che da poco prima della zattera “Raminga” si estende verso il secondo ingresso di via Brugnatelli.

Nell’area prospicente la via vi sono dei cassoni per la coltivazione di ortaggi che erano stati posti per un progetto di orto didattico avviato con la scuola elementare “Capponi” di via Pestalozzi.

Vogliamo ora farne uso per la comunità dando vita ad un corso gratuito che riguarda le erbe aromatiche.

Non tutti, infatti, sono a conoscenza delle svariate proprietà di certe erbe e dei molteplici usi che se ne può fare.

Riteniamo pertanto che possa essere d’interesse comune un breve e divertente corso, corredato di schede, che ci illustri non solo le virtù di queste aromatiche, ma anche come coltivarle per poter poi eventualmente replicare sui nostri balconi o terrazzi.

Il corso è aperto a tutti, anche ai vostri amici o conoscenti.

La prima riunione d’incontro, che ha lo scopo di conoscerci e di decidere insieme alcune modalità, avrà luogo il

1° aprile alle ore 10:00 presso l’Umanitaria in via Solari 40.

Il corso vero e proprio avrà poi luogo al Giardino Nascosto con le modalità decise insieme e che vi comunicheremo.

Certi che resterete sorpresi da ciò che scoprirete, vi aspettiamo numerosi !

17342830 1413840045354378 7779589833367571993 n

PREPARIAMO IL GIARDINO ALLA RIAPERTURA

Stiamo per riaprire la parte di giardino non interessata dai massicci lavori eseguiti a febbraio.

Vi aspettiamo questo fine settimana per iniziare ad eseguire insieme qualche piccolo lavoro di pulizia necessario: eliminazione delle infestanti, sistemazione provvisoria degli arredi (che abbiamo dovuto spostare dall'area dove si sono svolti i lavori), rastrellamento dei residui invernali, pulizia intorno alle recinzioni, e quant'altro risultasse evidente. Portate guanti e cesoie se ne avete.

Appuntamento dunque a sabato 18 a partire dalle 10:30ingresso esclusivamente da via Brugnatelli.

Informiamo che almeno fino a fine aprile non si potrà utilizzare la parte prospiciente via Bussola, né l'area cani ivi compresa.

17349613 1413843785354004 8514579356527628009 o

COMUNICAZIONE AI SOCI E AI FRUITORI DEL GIARDINO NASCOSTO

Cari Soci,

Il Comitato Ponti deve, per statuto e per convenzione, garantire la frequentazione del Giardino Nascosto a tutti i Soci e sorvegliare che non subisca danni o venga utilizzato con avventatezza. Questo principio, che ovviamente vale per tutti, è stato sempre alla base dei nostri interventi.

Infatti si è verificato che genitori, proprietari di cani ed anche adulti siano stati richiamati al rispetto del giardino, o dei regolamenti o della civile convivenza, fino ad arrivare, fortunatamente in quei pochi casi dove i richiami ad alcuni genitori rimanevano lettera morta, a negare l’adesione all’associazione.

La situazione attuale è che, data la frequentazione costante di cani al Giardino Nascosto, sono sorti dei problemi che riguardano sia la manutenzione del giardino, sia la frequentazione da parte di persone che hanno paura o non si sentono al sicuro in presenza di cani, sia le questioni igieniche.

Al riguardo abbiamo avuto un incontro con un gruppo di soci proprietari di cani dove è chiaramente emerso che la situazione si è sostanzialmente complicata con l’aumentare dei frequentatori a 4 zampe.

Finché i soci proprietari di cani erano un gruppo sparuto, il correre degli animali liberi in giardino era un problema relativo. Purtroppo, e lo diciamo con rammarico, non è più così.

Il CD ha da tempo preso coscienza del problema ed ha deliberato di procedere ad una risistemazione dell'area, usurata dalla frequentazione di tutti (non solo dei cani), che comprenderà una zona a ghiaia contenuta da traversine e lo spargimento di uno strato di terra concimata e relativa risemina in un’altra zona.

Questo intervento richiede la chiusura temporanea del giardino, dal momento dei lavori alla ricrescita dell’erba che dovrà radicare consolidandosi.

Alla riapertura, il giardino verrà suddiviso nelle zone previste dal progetto:

  • Area sociale (dove ora ci sono le panchine), con arredi che non potranno essere spostati
  • Area spettacoli (più o meno dove di solito si tengono i concerti)
  • Area a bosco (il boschetto attuale) con crescita selvaggia ma controllata della vegetazione
  • Area orto comunitario (dove ora ci sono i cassoni che erano serviti alla scuola di via Pestalozzi)

Va da sé che non sarà più possibile permettere l’accesso libero dei cani come del resto accade in tutti gli altri giardini condivisi di Milano e nei giardini comunalI.

Verrà stilato un nuovo regolamento che, sinteticamente, permetterà l’accesso ai cani solo in area cani. Questi dovranno esservi condotti rigorosamente al guinzaglio e i proprietari dovranno sorvegliare che non espletino i loro bisogni (anche urinare) nel giardino.

Vista l’imminente scadenza delle tessere associative, riteniamo doveroso mettervi al corrente di questi sostanziali cambiamenti per permettervi di fare le vostre valutazioni prima di chiedere il rinnovo.

Comitato Ponti s’impegna comunque a mettere a disposizione la propria esperienza e i suoi contatti a livello comunale per avviare una collaborazione nel caso vi fosse interesse nell’individuare un’area comunale nelle vicinanze da trasformare in area cani e per dare supporto nell’iter burocratico di formalizzazione, il cui primo passo è la costituzione degli interessati in associazione.

Nel caso vi fosse la concreta volontà di perseguire questa strada, vi chiediamo di fornirci i contatti delle persone cui far riferimento.

 

Auguri di Buon Natale e buone feste a tutti voi,

 

Il Consiglio Direttivo

 

LAVORI DI RIPRISTINO DEL SUOLO E DEL MANTO ERBOSO

Come promesso, abbiamo eseguito i lavori precedentemente deliberati. Purtroppo abbiamo dovuto attendere molto nel tentativo di trovare aiuti da parte dell'amministrazione comunale e della buona terra che non avesse costi esorbitanti.

Il Comune non ha potuto venirci incontro, sicché abbiamo provveduto autonomamente. Abbiamo creato una zona a ghiaia, nella cosiddetta "area sociale" (dove normalmente teniamo tavoli e panchine) e provveduto ad un cospicuo riporto terra con successiva semina. Abbiamo coperto un'area che occupa circa i 3/4 del giardino.

Ora bisogna attendere che l'erba germogli e che attecchisca bene, Prevediamo di riaprire questa parte di giardino verso i primi di maggio. La restante area riaprirà verso fine marzo.

Ecco la documentazione fotografica dei lavori.

17-02-22 1 17-02-22 2

17-02-22 4

17-02-22 5 17-02-22 6

17-02-22 7 17-02-22 1A

17-02-22 2A 17-02-22 3A

 

 

TAIJI CHEN

Riprende quest'anno al GIARDINO NASCOSTO il corso di TAIJI CHEN tenuto dal Maestro Micchele Gianotti.

Tutti i martedì e giovedì dalle 8:10 alle 9:10.

Martedì 20, Giovedì 22, e Martedì 27 lezioni gratuite con il Maestro Wang Xian per conoscere la sua didattica.

Taiji Chen 2016-2017

credits